“Patentino Drone”, adesso alla portata di Tutti!

Finalmente alla portata di tutti!

Chissà quante volte hai pensato di prendere il “patentino” come pilota di droni ma poi il prezzo ti ha bloccato! E si, fino a pochi mesi fa per avere il patentino bisognava spendere circa mille euro, un po’ troppo non pensate? Adesso bastano solo 31 euro e “l’Attestato di pilota di APR (operazioni non critiche)” è in mano tua. Finalmente grazie ad ENAC, alla portata di tutti!

Patentino Drone: È necessario prenderlo? 

Si. A partire dal 1 Luglio 2020 se vuoi volare con un drone che ha un peso superiore a 250 g, il patentino è obbligatorio anche se lo usi semplicemente per hobby. Quindi, a meno che non hai un “giocattolino” o un DJI Mavic Mini che ha un peso di 249 g, hai bisogno dell’attestato. 

È difficile prenderlo?

Assolutamente no! Basta superare un test direttamente sul sito di ENAC e ti consiglio di farlo entro il 1 Luglio 2020, visto che entro tale data pagherai i 31 euro solo se superi il test. Certo è necessario studiare un po’ per riuscire a superarlo visto che molte domande sono a trabocchetto 😅. Ho notato che molti propongono l’acquisto di manuali per riuscire a superarlo in modo più semplice, ammetto che possono davvero essere utili. Se hai però tempo e pazienza puoi tranquillamente studiare sui documenti che ENAC mette a disposizione gratuitamente. 

Ti lascio i link per scaricare i documenti. Circolare ATM09, PDF da studiare, Regolamento ENAC. 

Quali argomenti andrai a studiare per il test? 

Sicurezza aerea, Limitazioni dello spazio aereo, Regolamentazioni aeronautiche, Limiti alle prestazioni umane, Procedure operative, Conoscenze dei sistemi APR, Privacy e protezione dei dati, Assicurazione, Security. 

In cosa consiste il test per il patentino? 

Non è richiesta alcuna visita medica. Bisogna rispondere a 40 quiz a risposta multipla. 

Ogni risposta esatta: 2 punti.

Ogni risposta sbagliata: -1 punti.

Per ogni risposta non data: 0 punti.

Capisci quindi che conviene non rispondere a quelle domande alle quali hai dei dubbi perché se la risposta è sbagliata perdi un punto. 

Superi l’esame quando il punteggio raggiunto è pari o maggiore a 60 punti, il 75% del punteggio massimo. Quindi con 30 risposte esatte e 10 risposte non date, il patentino è tuo. Mentre con 30 risposte esatte e anche solo 1 sbagliata non superi il test. 

Hai diritto a due tentativi giornalieri. Se non superi il test potrai riprovare a superare l’esame dopo due giorni. Hai al massimo sei tentativi, se non riesci a superarlo dovrai aspettare un mese per poter riprovare. Questo ti darà la possibilità di studiare ulteriormente. 

Come ti dicevo, solo fino al 1 luglio 2020, paghi i 31 euro solo se superi il test. Successivamente pagherai in anticipo. Ecco perché farlo entro il 1 luglio.

Ti lascio anche il link per il test Enac. Puoi accedere solo tramite SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale). Se ancora non ce l’hai puoi farlo gratuitamente sul sito delle Poste (Spid Poste).

Ovviamente per operazioni critiche è necessario un ulteriore corso da svolgere presso un centro di addestramento.

“Patentino Drone”, adesso alla portata di Tutti! 1

Ecco come si presenta il patentino…

Che ne dici? Ho stuzzicato la tua curiosità?😉 Cosa aspetti, inizia a studiare….

Segui anche il corso base di fotografia 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *